Rossana Molinatti

1458

Londra, National Gallery

1458 - Londra, National Gallery


San Giorgio e il Drago

Un drago dispettoso

Quando vidi per la prima volta alla National Gallery di Londra San Giorgio e il Drago di Paolo Uccello, mi commossi: quella principessa così diafana ed elegante ed il cavaliere che incalzava la terribile bestia creavano un contrasto magnifico, un equilibrio di masse e di movimento che solo i sommi artisti riescono a raggiungere. 

Anche il “mio” San Giorgio e il Drago era pieno di movimento, ma assai più “terreno”: io ero dentro alla belva e la facevo saltare come un canguro, con la lunga lingua che, al pari di quelle che un tempo erano definite “di Menelick”, si allungava e si ritraeva. Il Santo, invece, era sempre ieratico come consono al personaggio: dopotutto sapeva bene che alla fine avrebbe sempre vinto lui!

Fare click per ingrandire

Confronti tra il dipinto originale e la riproduzione nella maschera.

1984

OMAGGIO A

PAOLO UCCELLO